Star Wars - The Old Republic

Episode II - Part 4

Un Nuovo Inizio

Lasciate le miniere di Neuranium, il gruppo torna in superificie.
Araneya si ritira nelle stanze a loro adibite, mentre gli altri vanno dal Governatore JegLor. Hanno risolto il mistero delle sparizioni, e l’Ebon Hawk è riparato.
Una trasmissione della sicurezza informa però il governatore che è partita una trasmissione verso l’orbita del pianeta, probabilmente verso una nave.
Intanto, Khorde Hooge si suicida in prigione, prima di poter essere interrogato. L’unica pista da seguire parrebbe essere il messaggio inviato automaticamente dal computer, e contenente i risultati dell’esperimento sui Vine Cat.

Il gruppo si dirige verso il porto, a cercare Araneya.
Investigando presso alcune bancarelle, vengono avvisati che è stata vista insieme ad un mandaloriano, e che si sono diretti verso lo spazioporto.
La raggiungono lì, per scoprire che il mandaloriano in questione è Shadra Varos, che è diventata molto amica della giovane umana, e decide di rimanere con coloro che le hanno salvato la vita da morte certa, almeno finché non avrà ripagato il debito.

Ricevuto il permesso di lasciare l’hangar e la superficie del pianeta, l’Ebon hawk si alza in volo, mentre Lavidean Auqom si mette in contatto con Jake Bardak. Il gruppo si sta dirigendo verso Dathomir, ma una volta chee torneranno sulla rotta per Coruscant, promettono di tornare a prenderlo e aiutare la sua gente su Shili.

Comments

EdoardoFusco

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.