Star Wars - The Old Republic

Episode II - Part 3

Scontro nelle miniere

Il gruppo si divide quindi: i sospetti principali sono due: il segretario meerian e il dottor Khorde Hooge.
Alex Greyhelm, Dreego e J. J. Flash vanno dal dottore, mentre Araneya e Alex Greyhelm investigano negli uffici del segretario, senza però trovare nulla.

Usando un Jedi Mind Trick Jake convince il dottore a confessare. J.J. lo “arresta” e lo fa imprigionare dalle guardie, che verificano chiamando il governatore.
Ma la minaccia dei Vine Cat è ancora da scongiurare.
Il gruppo scende a piazzare dei paletti sonici che il dottore ha messo a punto, bloccando le creature nel fondo della miniera.
Ma alcune di esse scappano, attraversano la barriera e muoiono con il cervello spappolato.
Stanno fuggendo dal Vine Cat mutato, il risultato dell’esperimento: a furia di accoppiarsi e riprodursi in una caverna di Neuranium, hanno sviluppato una resistenza ai poteri della Forza e una corazza in grado di deflettere i colpi di spada laser.
La bestia è enorme e il combattimento molto rischioso.

A bloccare il mostro, in prima linea, c’è Alex, a fare da bersaglio. Viene colpito e sbalzato via, ma riesce a contrattaccare, senza grandi risultati in realtà: il colpo della sua spada sembra fare il solletico al mutante. Jake cerca di fermarla con un Force Choke, ma non funziona, o almeno non come spera.
Gli altri continuano a sparare, ma l’agilità del mostro, unita alla sua corazza, gli permette di evitare danni importanti.
È J.J. quello che riesce a colpire per primo. Mentre la concentrazione di Jake continua a indebolire (anche se di poco) l’avversario, con un colpo mirato alla testa riesce a scalfire la corazza di Neuranium poco prima di essere ferito gravemente.
Poi è il turno di Jake, che viene sbalzato via con una testata, mentre Araneya, Dreego e Alex finiscono la creatura.

Comments

EdoardoFusco

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.